Emissioni Zero

Progetto emissioni zero

Da più di 10 anni COSIR è impegnata nello sviluppo di una cultura aziendale incentrata sulla Qualità, sull’Ambiente, sulla Sicurezza, sulla Responsabilità Sociale e sull’Energia, al fine di conseguire costanti miglioramenti nell’organizzazione interna, dando inoltre attuazione ad una politica di continua ricerca e sviluppo nei vari settori d’intervento, per migliorare in modo continuativo gli standard operativi e gestionali aziendali ed ampliare il mercato di riferimento.

Dal 2013 COSIR si è impegnata maggiormente per migliorare le proprie prestazioni in materia di Energia, analizzando, controllando e monitorando i principali aspetti energetici inerenti l’uso e il consumo dell’energia legati alle proprie attività, prodotti e servizi erogati, adottando una Politica Energetica finalizzata a risparmio energetico.

L’impegno di COSIR si concretizza nel Progetto EMISSIONI ZERO.

Un impegno condiviso

Il successo del Progetto Emissioni Zero dipende dall’impegno e dal coinvolgimento a tutti i livelli e settori dell’organizzazione nel processo di miglioramento delle proprie prestazioni energetiche.

Gli obiettivi del progetto

COSIR, consapevole che la propria organizzazione e l’erogazione dei propri servizi debbano essere orientati verso una gestione dell’energia eco sostenibile finalizzata alla riduzione dei consumi energetici ed alle minori emissioni per garantire il continuo miglioramento delle proprie prestazioni energetiche in termini di efficienza nell’uso e nel consumo, si impegna ad operare affinché siano perseguiti e sostenuti i seguenti obiettivi generali:

  • • conseguire un ragionevole costante miglioramento delle proprie prestazioni energetiche;

    sostenere l’acquisto di prodotti e servizi energeticamente efficienti per il miglioramento delle proprie prestazioni energetiche;

    • promuovere, anche in sede di progettazione dei propri servizi di igiene ambientale, una gestione dell’uso dell’energia orientata ai principi di razionalizzazione, riduzione, risparmio e ottimizzazione dei consumi di energia durante i processi di raccolta, trasporto e conferimento dei rifiuti;

    • Mantenere un Sistema di Gestione dell’Energia perfettamente integrato con la propria organizzazione e con i propri Sistemi di Gestione per la Qualità, Ambiente, Sicurezza e Responsabilità Sociale

    • istituire ed aggiornare periodicamente delle Norme Operative che standardizzino le modalità operative da rispettare durante l’erogazione dei servizi, in modo da tenere sotto costante controllo i propri aspetti energetici e prevenire anomali consumi energetici;

    • monitorare, analizzare ed ottimizzare tutti i consumi energetici anche ai fini della riduzione delle emissioni di CO2 in atmosfera;

    • promuovere per quanto possibile l’acquisto e l’uso di energie rinnovabili;

    • sensibilizzare e formare il personale in materia di risparmio energetico, diffondendo i principi del miglioramento continuo delle proprie prestazioni energetiche.

Un primo passo verso il miglioramento continuo

Il monitoraggio dei consumi

COSIR ha avviato un processo di monitoraggio dei propri consumi energetici sia in termini di energia elettrica consumata presso le proprie sedi che in termini di carburanti utilizzati dal parco mezzi.


Consumi Tep Kton


Il monitoraggio delle minori emissioni

COSIR ha avviato un processo di monitoraggio delle minori emissioni di CO2 derivanti dal risultato delle raccolte differenziate svolte presso i propri comuni. La raccolta differenziata dei rifiuti, infatti, ed il loro riciclo consentono il raggiungimento dell’obiettivo di riduzione delle emissioni di CO2 dell’industria estrattiva, per la produzione di materie prime, nonché l’obiettivo di recuperare tutta l’energia incorporata nei materiali.

Il riciclaggio è, a tutti gli effetti, una delle principali politiche per la sostenibilità non solo ambientale ma anche energetica: raccogliere con efficienza i rifiuti valorizzabili, minimizza, infatti, l’estrazione di nuove materie prime, i consumi di energia e di acqua per la produzione di nuovi oggetti.

In aggiunta ai predetti e sempre più noti benefici ambientali, derivanti dalla raccolta differenziata dei rifiuti, nel seguito si riporta una tabella di sintesi della stima della riduzione delle emissioni espressa sia in termini di CO2, di minore consumo di Petrolio sviluppata sulla base della produzione totale di rifiuti attesa e della raccolta differenziata delle singole tipologie merceologiche/codici CER specifici.

Dati Emissioni Gennaio-Dicembre 2016


Emissioni Zero – Confronto 2013/2015


Risultati raggiunti dal 2013 al 2015

Dal 2013 al 2015 la Cosir srl ha raggiunto dei miglioramenti sensibili relativamente all’aumento delle percentuali di raccolta differenziata e quindi di produzione dei rifiuti valorizzabili a discapito di quelli indifferenziati; in particolare, negli ultimi tre anni, si è registrato un aumento della produzione di carta, vetro, plastica e umido di circa 2500 ton e una diminuzione di circa 2300 ton del secco indifferenziato negli ultimi 3 anni.

Quanto sopra esposto ha causato un aumento della percentuale di differenziazione del 2% ogni anno, per cui la media delle percentuali di raccolta differenziata dei comuni gestiti è passata dal 58% nel 2013 al 60% nel 2015 (dato al 30/06/2015).

Grazie ai notevoli risultati raggiunti nella raccolta differenziata si può stimare una riduzione nella quantità di CO2 emessa pari a 1800 tonnellate e un risparmio di 3500 barili di petrolio dal 2013 a oggi.

Azioni concrete e progetti futuri

Le azioni concrete che COSIR giornalmente pone in essere per raggiungere gli obiettivi generali prefissati, contribuendo in modo concreto ai Piani di riduzione delle emissioni e riduzione dei consumi energetici partecipando attivamente alle politiche ambientali regionali e, in senso più ampio, contribuendo in maniera consistente a quelli che sono gli impegni nazionali e comunitari assunti a livello internazionale per la riduzione delle emissioni di CO2:

• Minimizzare i consumi elettrici delle proprie sedi fisse sensibilizzando continuamente i collaboratori a comportamenti virtuosi

• Ottimizzare i percorsi di raccolta per ridurre i consumi di carburante, minimizzando, di conseguenza, l’impatto ambientale con le minori emissioni ed il carico veicolare su strada

• Minimizzare i consumi di carburante sensibilizzando continuamente gli autisti ad uno stile di guida ecosostenibili

•  Minimizzare i consumi di carburante utilizzando veicoli elettrici ed ibridi come quello di recente acquisizione ad emissione zero (in modalità elettrica):


Emissioni Zero: Bmw Aziendale Cosir


I progetti futuri:

 

• Rinnovare l’autoparco aziendale con automezzi sempre più performanti

• Rinnovare i sistemi di illuminazione delle proprie sedi fisse utilizzando le lampade a led

• Installare impianti fotovoltaici per l’auto produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili

La certificazione dei nostri impegni

L’impegno di COSIR per migliorare le proprie prestazioni energetiche si è maggiormente rafforzato con il conseguimento, nel mese di agosto 2013, della certificazione ISO 50001.

La norma UNI CEI EN ISO 50001:2011 “Sistemi di gestione dell’energia – Requisiti e linee guida per l’uso” specifica i requisiti per creare, avviare, mantenere e migliorare un sistema di gestione dell’energia.

Il Certificato emesso da SGS Italia SpA, sotto accreditamento Accredia, attesta che il Sitema di Gestione applicato da COSIR è conforme ai requisiti della norma ISO 50001.

Vedi la Certificazione Cosir 50001